domenica 12 maggio 2013

Crostata di fragole con ganache al cioccolato

Buongiorno mami, anche se è sera.

Strana questa giornata. 
È la tua festa oggi, eppure niente è andato come ti sarebbe piaciuto.

Non ti abbiamo invaso la casa stamattina presto. 
Non ti ho portato una delle piante che ami tanto. 
Non abbiamo sparecchiato insieme nemmeno oggi, anche se un tempo lo facevamo sempre.

Rimedierò, lo giuro.
Ti comprerò un vaso grandissimo, lo riempirò di fiori colorati cercando di toccarli il meno possibile, e loro ti ameranno.
Non tanto come me, forse, ma lo dimostreranno meglio.

È la tua festa mami, e io ti chiedo un regalo.
Di truccarti un po', ché sei così bella.
Di riposarti di più, ché non è peccato.
E di non darti pena per me.

Che dormo poco e mangio male.
Che lavoro troppo e ad orari non convenzionali.
Che piango spesso, ma lo sai solo tu.

Non ti preoccupare mami.
Ho lunghe gambe che corrono veloci.
Dovresti saperlo, perché le hai fatte tu.
Ho la testa dura.
E un cuore capace di cicatrizzare.

Non preoccuparti mami.
Io piango spesso.
Ma poi mi alzo.
Mi lavo la faccia, ché non sta mica bene uscire con gli occhi gonfi, metto su i tacchi più tacchi che ho, ed esco di casa sorridente.

Non ti preoccupare mami.
Io me la cavo sempre. 
Mi faccio male a volte, ma mi rialzo senza incespicare.
A testa alta, come ci ha insegnato il nonno.

E ora sorridimi mami, anche se è sera e la giornata è andata via un po' strana.
Da domani la colazione di Martina sarà nelle tue mani.
Sorridimi perché è anche la mia festa.
E sto per portarti il regalo più regalo che c'è.


Per la frolla:
185 gr burro
185 gr zucchero
60 gr tuorli
360 gr farina
7 gr lievito
300 gr confettura fragole
1 baccello di vaniglia
3 gr sale

Preparare la frolla come di consueto, unendo il contenuto del baccello di vaniglia. Fare riposare in frigo per un'ora almeno, poi stendere la pasta e usarla per foderare le teglie prescelte. Distribuire sul fondo un leggero strato di confettura e infornare a 180° per 20 minuti circa. Fare freddare.

Per la ganache:
1,120 dl panna
170 gr cioccolato fondente

Fare bollire la panna. Allontanare dal fuoco, aggiungere il cioccolato fondente tritato e amalgamare bene.

Sformare i gusci di frolla, riempire con la ganache e fare freddare in frigorifero per un'ora almeno. Decorare con le fragole.

Mangiare con la mamma, ché sono più buone.

4 commenti:

Maria ha detto...

MOLTO BELLA DA VEDERE E SICURAMENTE BUONISSIMA DA MANGIARE,COMPLIMENTI MI PIACE MOLTO...UN ABBRACCIO.

Araba Felice ha detto...

Spero che la tua mami legga qui <3

Anonimo ha detto...

Bella figlia per bella mami

Anonimo ha detto...

che dolce...